Comunicazione di Fine Mandato

2014/2019

Lavori Pubblici

Viabilità


Nei limiti delle risorse disponibili e tenuto conto dei numerosi interventi in somma urgenza effettuati nel periodo 2014-2019, è stata garantita la fruibilità della viabilità comunale con interventi effettuati ad hoc da ditte incaricate e con l’apporto del personale in forza all’Ufficio tecnico.

Nel corso dell’anno 2018 il nucleo operai è stato dotato di due nuovi e più maneggevoli automezzi di servizio in sostituzione di altri rottamati per usura ed inefficienza.

ATTIVITA' ED OPERE

1. Interventi di integrazione guard-rails: Sono stati ripristinati alcuni tratti di barriere stradali, ove ritenuto necessario.

2. Manutenzione ordinaria (asfaltatura) di alcuni tratti di strade comunali, percorsi pedonali e/o ciclabili e spazi pubblici presso il capoluogo e le frazioni (interventi 2015): In accordo con la Soc. A2A, nell’ambito della programmazione della sistemazione dei manti stradali nei tratti attraversati da reti impiantistiche dalla stessa gestite, sono stati effettuati diversi interventi di asfaltatura che hanno interessato in particolare Via Roma, Via della Ferriera, trattdi pista ciclabile, Via Comunale e Via Prada in frazione Carpeneda, Via Provinciale e Via Pavoni in frazione Collio.

3. Interventi di integrazione guard-rails: Sono stati ripristinati alcuni tratti di barriere stradali, ove ritenuto necessario.

4. Manutenzione ordinaria (asfaltatura) di alcuni tratti di strade comunali, percorsi pedonali e/o ciclabili e spazi pubblici presso il capoluogo e le frazioni (interventi 2015): In accordo con la Soc. A2A, nell’ambito della programmazione della sistemazione dei manti stradali nei tratti attraversati da reti impiantistiche dalla stessa gestite, sono stati effettuati diversi interventi di asfaltatura che hanno interessato in particolare Via Roma, Via della Ferriera, tratti di pista ciclabile, Via Comunale e Via Prada in frazione Carpeneda, Via Provinciale e Via Pavoni in frazione Collio.

5. Ripristino versante sulla strada Vobarno Degagna Eno, Loc. Gruma: Gli interventi, avviati con procedura di somma urgenza nel mese di novembre 2014, si sono conclusi nel primo trimestre del 2015. Le opere hanno ottenuto un importante contributo regionale.

 

6. Ripristino versanti sulla strada Vobarno Degagna Eno, Loc. San Martino: Gli interventi sono stati avviati con procedura di somma urgenza nel mese di novembre 2014 e sono stati completati nel corso del primo trimestre 2015. Le opere hanno ottenuto un contributo regionale.

 

7. Ripristino versanti sulla strada Vobarno Degagna Eno, Loc. Nevras: Gli interventi sono stati avviati con procedura di somma urgenza nel mese di novembre 2014 e completati nel corso del primo quadrimestre dell’anno 2015.

8. Manutenzione ordinaria (asfaltatura) di alcuni tratti di strade comunali, percorsi pedonali e/o ciclabili e spazi pubblici presso il capoluogo e le frazioni (interventi 2016): Con le risorse disponibili, è stato affidato alla Ditta B.T.T. l’appalto per l’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria del manto stradale di alcuni tratti della viabilità comunale ed in particolare in via Monte Zingla, via Ronchi, via Penella; Via Fustegnaga, via Busignone e via Ceresigno in frazione Degagna; Via S.Sebastiano (parcheggio retrostante ex scuola) in frazione Collio.

9. Strada Comunale Degagna (2016): Eseguiti alcuni lavori di disgaggio e disbosco in vari punti della strada Comunale Degagna in Comune di Vobarno, affidati alla Ditta B&C srl.

10. Ripristino viabilità a seguito frana da versante Monte Cingolo: A seguito dell’improvviso distacco di alcuni massi di notevoli dimensioni dal monte Cingolo avvenuto il giorno 06/02/2016, sono stati avviati, con procedura di somma urgenza, gli interventi necessari al ripristino della viabilità delle frazioni di Carpeneda, Teglie e Moglia nelle zone interessate dall’evento ed alla mitigazione del rischio di ulteriori crolli dalla parete rocciosa. Nel mese di giugno 2016 è stata approvata la contabilità finale dei lavori.

 

11. Interventi di mitigazione rischio crolli da versante Monte Cingolo: A seguito dell’evento del 06/02/2016, l’Amministrazione ha richiesto alla Regione Lombardia, un contributo straordinario per l’esecuzione di ulteriori interventi di mitigazione del rischio di crolli dal medesimo versante.

La Regione Lombardia ha concesso a tal fine un finanziamento di 900.000,00.

Gli interventi sono stati pressoché conclusi.

Nel corso del corrente anno 2019 è prevista l’approvazione della contabilità finale.   

12. Interventi di urgenza nella Frazione di Collio (2016): Eseguiti vari interventi, con personale comunale e con Ditte incaricate per far fronte a numerosi fenomeni temporaleschi. Si ricorda in particolare l’evento occorso che ha interessato il centro della frazione di Collio nel mese di giugno.

13. Realizzazione di parcheggi nella frazione di Pompegnino, nella zona a valle della chiesa: Avviati ed eseguiti nel corso dell’anno 2016.

14. Realizzazione di parcheggi e di una nuova area per l’ubicazione dei cassonetti dei rifiuti presenti in Via San Sebastiano, nella frazione di Collio: Avviati ed eseguiti nel corso dell’anno 2016.

 

15. Posa in opera di guard rails: Nel corso del 2016 sono stati completati diversi interventi di sostituzione guard rails stradali divelti o danneggiati a seguito di sinistri o da eventi vari. Tra gli altri, quelli posti sulla strada che conduce alle frazioni di Teglie/Moglia, in frazione Carpeneda (nelle vicinanze della rotatoria nei pressi dell’Enel) ed in via Cesare Battisti.

16. Manutenzione ordinaria (asfaltatura) di alcuni tratti di strade comunali, percorsi pedonali e/o ciclabili e spazi pubblici presso il capoluogo e le frazioni (2017): Con le risorse disponibili, è stato affidato l’appalto alla Ditta Mazzotti Romualdo per l’esecuzione di lavori di manutenzione ordinaria del manto stradale di alcuni tratti della viabilità comunale. Si segnalano, in particolare, gli interventi eseguiti in via Pavoni a Collio, in via Fustegnago ed in Via Sottostrada (parcheggio).

17. Ripristino viabilità a seguito frana da versante in Via Cesare Battisti: il giorno 11/12/2017, all’altezza del civico n° 28 di via Cesare Battisti nel territorio di Vobarno, si è verificato l’improvviso distacco di alcuni massi dal versante a ridosso della stessa, interessando, oltre all’infrastruttura carrabile, il marciapiedi che corre parallelamente alla stessa; A seguito del suddetto evento è stata avviata la procedura di somma urgenza per l’esecuzione di una barriera paramassi nella zona dei crolli. L’impresa incaricata, Ditta Stazi Livio ha concluso i lavori nel corso dell’anno 2018. Per gli stessi è stato ottenuto un contributo della Regione Lombardia.

 

18. Ripristino viabilità a seguito di manutenzione su edificio pericolante in via Santa Lucia: Nel corso dell’anno 2017 sono stati eseguiti alcuni interventi per la messa in sicurezza di un tratto stradale in Via Santa Lucia a margine di un fabbricato pericolante. I lavori sono stati eseguiti tempestivamente consentendo così la riapertura della strada.

19. Lavori di manutenzione straordinaria delle strade intercomunali Carpeneda-Teglie-Livrio e Vobarno-Cavallino della Fobbia-Capovalle in Comune di Vobarno: L’Amministrazione ha compartecipato alla spesa per alcuni interventi puntuali sulle strade suddette, da realizzare a cura della Comunità Montana di Valle Sabbia su progetto sviluppato in coordinamento con il Comune. I lavori sono stati completati nel corso del 2018.

20. Manutenzione pavimentazioni lapidee di spazi pubblici (2017): Sono stati realizzati alcuni interventi di manutenzione della pavimentazione in cubetti di porfido in piazza Ferrari e di quella di lastricata in Piazza della Pace, deteriorati per normale usura e/o per danneggiamenti provocati da cause di qualsiasi genere.

21. Manutenzione ordinaria (asfaltatura) di alcuni tratti di strade comunali, percorsi pedonali e/o ciclabili e spazi pubblici presso il capoluogo e le frazioni: Nel corso dell’anno 2018 sono stati eseguiti dalla Ditta BTT i lavori affidati in appalto per la manutenzione di alcuni tratti della Via Cesare Battisti e della via Provinciale a Collio, realizzando al contempo alcuni rifacimenti di marciapiedi in prossimità delle suddette strade. Inoltre, nell’ambito dell’appalto affidato nel 2017, la Ditta Mazzotti Romualdo ha realizzato interventi manutentivi del manto stradale di alcuni tratti di Via Prada nella frazione di Carpeneda.

22. Ripristino viabilità strada vecchia per Eno, Loc. Nevras: Il giorno mercoledì 13 giugno 2018, a seguito di sopralluogo in Loc.

Nevras effettuato su segnalazione telefonica di privati cittadini, si è accertato l’avvenuto crollo lato fiume di alcuni punti nella strada denominata “Strada comunale Vecchia per Eno” determinato dai violenti nubifragi che si sono abbattuti sul territorio della Valle Sabbia nella medesima data e nei giorni antecedenti.

Si è provveduto pertanto attivando la procedura di somma urgenza ad eseguire gli interventi necessari al ripristino della viabilità mediante opere di ingegneria naturalistica eseguite dalla Ditta Pavoni S.p.A.. Per la realizzazione delle opere è stato ottenuto un contributo regionale.

 

23. Demolizione cavalcavia Falck: In data 05/01/2018, mentre transitava sulla strada comunale SPIV, all’altezza del cavalcavia “Falck”, un autocarro urtava la parte inferiore dello stesso con il braccio di un macchinario posto nel retro della cabina di guida, provocando danni alla struttura;

Su indicazioni di questa Amministrazione, si è proceduto, ai fini della sicurezza stradale, alla demolizione del suddetto tratto di strada soprelevato.

Sono in corso le procedure per la richiesta di risarcimento danni avviate dal Comune.

24. Lavori di sistemazione argine sinistro torrente rio delle ripe in località Carpeneda, via Praine’: Nel corso dell’anno 2018 è stato affidato allo Studio Tecnico dell’Ing. Pietro Forti l’incarico di redigere il progetto definitivo/esecutivo dei lavori di che trattasi, avendo rilevato che l’argine in questione si presenta in condizione di evidente instabilità dovuta sia ai carichi stradali transitanti che all’erosione del torrente con conseguente pericolo per la pubblica incolumità e per il transito veicolare.

Nel progetto approvato sono inoltre previste alcune opere in alveo per migliorare il deflusso delle acque.

I lavori verranno avviati nel corso del mese di marzo dell’anno 2019.

Si prevede la conclusione nel corso del medesimo anno.

25. Manutenzione strade e spazi comunali (anno 2018): Nel corso dell’anno è stato affidato un primo appalto per la manutenzione di manti stradali alla Ditta PGS asfalti che avranno avvio nel corso del mese di marzo 2019.

Altri interventi, in fase di definizione, verranno affidati ed avviati nel corso dello stesso anno.

26. Manutenzione straordinaria della strada intercomunale “Vobarno - Cavallino della Fobbia - Capovalle" in Comune di Vobarno: Nel mese di marzo 2019 è avvenuta l’approvazione del progetto definitivo ed esecutivo di alcuni interventi che verranno realizzati a cura della Comunità montana di Valle Sabbia.

Gli interventi sono finanziati con quote di partecipazione della Comunità montana stessa, del Comune di Vobarno e della Provincia di Brescia.

27. Servizio sgombero neve e rimozione ghiacci: Il servizio è stato svolto tutti gli anni puntualmente riducendo al minimo per la popolazione il disagio causato da tali emergenze.

Nel corso dell’anno 2018 è stato acquistato uno spargisale da installare su automezzo in dotazione agli operai del comune e una turbina per la rimozione della neve da percorsi pedonali, affidato al gruppo di protezione civile anti incendio boschivo di Vobarno .

28. Alienazione area in Via Sottostrada: L’Amministrazione comunale ha affidato allo scrivente responsabile la procedura di alienazione di un terreno in Via Sottostrada.

A differenza di altre aree, le condizioni di alienazione prevedevano la realizzazione di opere di urbanizzazione a scomputo dalla somma dovuta al Comune per oneri di urbanizzazione primaria al momento del rilascio del Permesso di costruire da parte dell’Ufficio Urbanistica.

Le opere, previste nella convenzione urbanistica sottoscritta dal responsabile dell’area sono state parzialmente realizzate.

Interventi su Immobili Comunali


Interventi diversi su infrastrutture scolastiche:

  • Sono stati realizzati, prima dell’avvio di ogni anno scolastico, interventi di manutenzione ordinaria eseguiti dalle varie Ditte incaricate e dal nucleo operai del Comune, di volta in volta richiesti dalla dirigenza scolastica, nel limite delle risorse economiche disponibili. In particolare si è rilevata la necessità di effettuare alcuni interventi per adeguamento degli impianti elettrici in funzione di nuove esigenze legate alla fruibilità della connettività Internet (registro elettronico, lavagne luminose interattive etc.).
  • Nel corso dell’anno 2015 sono stati ottenuti i finanziamenti dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, per la realizzazione di indagini diagnostiche dei solai degli edifici scolastici pubblici (scuole medie ed elementari), regolarmente completate dal professionista incaricato.
  • Nel corso del 2016 il Comune di Vobarno ha affidato un incarico per la redazione di un progetto di fattibilità tecnico economica per la partecipazione al bando regionale "Interventi per la prevenzione del rischio sismico attuazione O.C.D.P.C. 293/2015 - finanziamento quinta annualità" da eseguire sull’edificio ospitante la scuola elementare di Vobarno G.E. Falck in Via A. Poli n° 12 nel Comune di Vobarno (BS). Il progetto è stato approvato in linea tecnica dalla Giunta comunale ed è stato consegnato nei tempi previsti alla Regione Lombardia che però ha comunicato di non potere finanziare il costo complessivo degli interventi previsti. Il progetto verrà utilizzato per la partecipazione ad eventuali altri bandi.
  • Con Decreto Prot. 363 del 18 luglio 2018, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha approvato le graduatorie degli interventi per la realizzazione delle verifiche di vulnerabilità sismica degli edifici scolastici ricadenti nelle zone sismiche 1 e 2. Il Comune di Vobarno è risultato assegnatario di un contributo a detto fine. Le indagini sono state completate dallo studio tecnico all’uopo incaricato dopo l’effettuazione di prove sui materiali condotte da Ditta specializzata.   

2. Interventi di miglioramento sismico localizzati presso la scuola elementare G.E. Falck: A seguito delle verifiche di vulnerabilità condotte presso l’edificio scolastico, professionista incaricato ha trasmesso un rendiconto dal quale si rileva la necessità di effettuare interventi per evitare il ribaltamento fuori piano delle pareti, ed eliminare quindi la principale vulnerabilità dell’edificio, vincolando le pareti perimetrali dell’edificio all’impalcato in sommità previo irrigidimento dello stesso attraverso la realizzazione di controventamenti in acciaio all’estradosso del solaio.

Gli interventi sono stati realizzati in urgenza senza interruzione delle lezioni nel corso del 2018.

3. Interventi di efficientamento energetico ed adeguamento sismico dell’edificio sede dell’Istituto comprensivo di Vobarno: con con DDUO n. 1626 del 16/2/2017 pubblicato sul BURL Serie Ordinaria n. 8 del 20/2/2017, la Direzione Generale Ambiente, Energia E Sviluppo Sostenibile della Regione Lombardia ha provveduto all’approvazione della graduatoria ed ammissione al contributo in esito all’istruttoria delle richieste pervenute al bando per la concessione di agevolazioni finalizzate alla ristrutturazione energetica degli edifici pubblici (fondo regionale per l’efficienza energetica – FREE POR FESR 2014-20 Asse IV, Azione IV.C.1.1.).

Il Comune di Vobarno, inserito nella suddetta graduatoria, è risultato ammesso al contributo di una somma di Euro 2.706.279,26 di cui Euro 1.159.833,97 a fondo perduto ed Euro 1.546.445,29 mediante finanziamento a medio lungo termine, in base al progetto prodotto dalla Comunità Montana di Valle Sabbia su richiesta di questa Amministrazione e redatto dallo Studio dell’Ing. Angelo Deldossi, che riguarda l’edificio che attualmente ospita l’Istituto comprensivo di Vobarno.

Successivamente all’ammissione al contributo, l’Amministrazione comunale di Vobarno ha ravvisato la necessità e l’opportunità, tenuto conto dell’impegno economico da affrontare, di integrare il progetto di efficientamento energetico con gli interventi necessari di adeguamento sismico dell’edificio suddetto, inglobando all’interno dello stesso, mediante le opportune modifiche, anche la scuola elementare, posto che anch’essa necessita di interventi finalizzati al  migliorarne l’azione di contrasto alle forze sismiche.

Per i fini suddetti è stato pertanto commissionato, per tramite della Comunità Montana di Valle Sabbia, un progetto di fattibilità tecnico economica allo studio del già citato progettista redattore di quello presentato ai fini del suddetto bando FREE. Con deliberazione n° 145 del 20/10/2017 la Giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica degli interventi, inseriti nella programmazione dei lavori pubblici per il triennio 2018/2020.

È in fase di completamento il progetto definitivo ed esecutivo da parte dello studio tecnico individuato con apposita gara a procedura aperta. Nel frattempo è stata rilasciata l’autorizzazione sismica ed ottenuta l’autorizzazione paesaggistica.

4. Trasloco Uffici comunali: Nel mese di novembre 2015 sono stati trasferiti gli uffici comunali dalle sedi di Piazza Ferrari e Largo donatori di Sangue/Via Breda presso gli stabili in Piazza Marina Corradini (edificio ex ASL/Secoval e Biblioteca comunale).

Tale operazione ha comportato l’adeguamento degli spazi delle nuove sedi con intervento di diversi appaltatori incaricati dall’Ufficio Tecnico a seguito della progettazione degli interventi curata dal Responsabile dell’Ufficio Urbanistica.

Tutto il personale dipendente è stato inoltre impegnato nella fase logistica dello spostamento della documentazione cartacea.

Nell’operazione è stato anche trasferito il personale del corpo di Polizia Locale nella sede di Via Castegnino. Nel corso dell’anno 2017 è stato effettuato un intervento di tinteggiatura esterna della nuova sede del Municipio a cura della Società Progetto Vobarno, proprietaria dell’immobile.

 

 

 

 

 

 

5. Interventi di trasferimento degli uffici comunali dell’Anagrafe: I locali, ubicati nel medesimo stabile occupato dalla biblioteca comunale in piazza Marina Corradini n° 6, sono stati interessati da una importante perdita di acqua dai tubi interrati dell’impianto di riscaldamento che hanno comportano, oltre all’inadeguato riscaldamento dei locali, il sollevamento della pavimentazione costituita da listelli di legno. Per tale motivo, ancorché siano stati effettuati alcuni interventi per la riparazione degli impianti, l’Amministrazione ha dato incarico agli uffici competenti di attivare quanto necessario per procedere con urgenza al trasloco di detti uffici presso il piano terreno dell’immobile sede dell’attuale Comune di Vobarno. Il trasloco è stato completato nel 2017.

6. Interventi di riorganizzazione e spostamento di Uffici nella sede del Municipio in Piazza Marina Corradini 11: L’Amministrazione comunale ha dato indirizzo all’UTC a fine anno 2018, di avviare quanto necessario alla riorganizzazione di spazi ed uffici all’interno dell’edificio suddetto. In particolare è stato richiesto lo spostamento dell’Ufficio Servizi sociali al piano terreno, nello spazio vuoto accanto all’ufficio Anagrafe ed il contestuale spostamento dell’Ufficio segreteria presso gli uffici precedentemente occupati dall’Ufficio servizi sociali.

Gli interventi sono in corso di esecuzione e verranno completati nel corso del corrente anno 2019.

7. Miglioramento sismico del Palazzo Comunale di Via Ferrari: Alla fine dell’anno 2015 la Regione Lombardia ha assegnato al comune di Vobarno il contributo di € 535.565,08 per la realizzazione dell’intervento di miglioramento sismico del palazzo comunale ubicato in p.zza Ferrari.

L’appalto dei lavori è stato aggiudicato nel corso dell’anno 2017.

I lavori sono stati conclusi nel corso dell’anno 2018 e verranno rendicontati alla Regione nel corso dell’anno 2019.

8. Messa in sicurezza parapetto e rivestimento presso piazza della Pace: l’Amministrazione comunale, sentiti i competenti servizi tecnici e finanziari, ha dato mandato al responsabile dei servizi tecnici - settore lavori pubblici, di procedere con urgenza alla realizzazione di tali lavori, già avviati nel corso dell’esercizio finanziario 2016 e conclusi, a seguito di definizione di interventi aggiuntivi, nel corso del 2017.

9. Manutenzione facciate del teatro comunale: L’Amministrazione comunale ha ravvisato la necessità effettuare un intervento di sistemazione delle facciate esterne del teatro comunale per ridare decoro ai muri in cemento con alcuni interventi di risanamento dei muri esterni per eliminare i segni di usura del tempo. L’intervento è stato realizzato nel corso dell’anno 2018 con il cofinanziamento della regione Lombardia.

 

 

10. Riqualificazione centrali termiche degli alcuni immobili comunali e servizio energia: Con deliberazione della Giunta n. 79 del 28/05/2018 è stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per l’affidamento, in concessione, del servizio energia e gestione calore con telecontrollo e fornitura del combustibile con l’esecuzione dei lavori accessori di adeguamento e riqualificazione delle centrali termiche di alcuni edifici pubblici del Comune di Vobarno nel periodo 15/10/2018 - 30/09/2030; La gara, gestita dalla Centrale Unica di Committenza della Comunità montana di Valle Sabbia, è stata aggiudicata nel corso dell’anno 2018 all’Associazione Temporanea di Imprese Pederzani – Cristoforetti che ha avviato il servizio all’inizio della stagione termica 2018-2019.

11. Manutenzione straordinaria edificio ex Itis: L’Amministrazione sta valutando la fattibilità di un intervento di manutenzione straordinaria dell’edificio ai fini di possibili utilizzi futuri utilizzando il contributo dello Stato di Euro 70.000,00.

12. Manutenzione della copertura del campanile chiesa parrocchiale e ripristino stemma: Ove reperite le risorse necessarie, si procederà all’intervento necessario ad evitare le infiltrazioni di acque meteoriche nella struttura murale della costruzione. Inoltre è intendimento dell’Amministrazione comunale di ripristinare il logo del Comune di Vobarno preesistente sulla torre campanaria in prossimità della Chiesa di Santa Maria Assunta in Piazza Ferrari a Vobarno. È stato a tal fine richiesto un riscontro alla Soprintendenza di Brescia sulla proposta di intervento in data 09/01/2019.

Illuminazione Pubblica


Manutenzioni/Posa di nuovi punti luce: La gestione degli impianti di illuminazione pubblica, dei quali circa la metà sono stati acquisiti dalla ENEL SOLE, è stata gestita a partire dal mese di aprile 2015 dalla Ditta Elettrolinee, a seguito di affidamento di appalto in economia.

Durante tale gestione sono stati messi a punto diversi interventi su linee elettriche risultate danneggiate.

Nel mese di ottobre 2018, a seguito di un evento eccezionale, forti raffiche di vento hanno divelto/spezzato alcuni pali dell’illuminazione pubblica che sono stati ripristinati nella totalità. Buona parte delle spese sostenute a tal fine verranno rimborsate dall’Assicurazione del Comune.

Nel periodo 2014-2019 sono stati realizzati nuovi punti luce su indirizzo dell’Amministrazione comunale nei limiti delle risorse disponibili.  

Progetto Lumen: l’Amministrazione comunale ha avviato con la Comunità Montana di Valle Sabbia ed altri comuni un progetto per il miglioramento dell’efficienza energetica degli impianti di illuminazione pubblica e per la diffusione di servizi tecnologici integrati, partecipando al “Bando Lumen” di cui al POS FESR 2014-2020.

Il progetto presentato dalla Comunità Montana di Valle Sabbia, Ente capofila dell’Aggregazione Servizi Pubblici, si è classificato primo nella graduatoria approvata dalla Regione Lombardia con D.d.u.o. 7 novembre 2018 - n. 16074, ottenendo un finanziamento per Euro 7.000.000,00.

La relativa procedura di gara per l’individuazione del concessionario cui affidare il servizio di gestione, manutenzione e riqualificazione della rete e degli impianti di illuminazione pubblica e dei servizi di Smart cities dei comuni della Aggregazione Servizi Pubblici verrà gestita dalla Comunità Montana stessa.

Servizi Cimiteriali


Ancorché alcuni cimiteri siano posti località geograficamente disagiate, nel complesso si può affermare che tutte le strutture cimiteriali siano state mantenute in condizioni dignitose, garantendo le sepolture sia nei campi di inumazione che nei loculi. In attesa degli interventi previsti nell’anno 2018 nel Cimitero del capoluogo, sono stati eseguiti diversi interventi di manutenzione/sostituzione di parti dell’apparato lapideo di alcuni loculi posti nella zona coperta della struttura.

1. Recupero funzionale di loculi e restauro apparato lapideo di un colombario nel cimitero di Vobarno in via Goisis: con Determinazione n° 302 del 15/09/2015 è avvenuta l’aggiudicazione definitiva dell’appalto delle opere in parola.

I lavori sono stati conclusi e ne è stata certificata la regolare esecuzione, la cui presa d’atto è avvenuta con determinazione n. 173 in data 14/07/2016.

2.Riqualificazione loculi presso il cimitero della frazione di Degagna: la Giunta comunale, con propria deliberazione n° 15 del 23/01/2017 ha autorizzato l’impiego delle risorse necessarie per l’attuazione degli interventi di sistemazione delle due file verticali di loculi adiacenti alla cappella centrale del cimitero di Degagna.

I lavori sono stati appaltati e conclusi nell’anno 2017.

Nel corso dell’anno 2018 sono inoltre stati eseguiti alcuni interventi di recupero funzionale di un blocco di loculi nella parte alta del cimitero.

3. Servizio gestione illuminazione votiva: con Deliberazione della Giunta comunale n° 17 del 22/01/2018 è stato approvato il progetto del servizio di gestione e di manutenzione completa (ordinaria e straordinaria) delle lampade votive esistenti (stimate in n. 3200) e degli impianti ad esse afferenti nei cimiteri comunali del capoluogo e nelle frazioni di Carpeneda, Degagna, Teglie – Moglia ed Eno, mediante un contratto di concessione.

L’appalto, che comprende gli interventi di estendimento degli impianti esistenti di illuminazione delle lampade votive in caso di eventuali ampliamenti e/o ristrutturazioni che saranno realizzati nei cimiteri comunali, è stato aggiudicato mediante procedura negoziata con determinazione n° 182 del 11-05-2018;

4. Recupero funzionale di loculi e restauro apparato lapideo di un colombario nel cimitero di Vobarno in via Goisis: Con deliberazione della giunta comunale n° 191 del 10/12/2018 è stato approvato il progetto dell’intervento di che trattasi, inserito nel programma triennale dei Programma triennale dei lavori pubblici e l’elenco annuale delle opere ad esso relative, per il periodo 2019 – 2021.

Il colombario è stato svuotato in previsione dell’intervento.

Il progetto ha ottenuto il parere della Soprintendenza di Brescia, acquisito al protocollo comunale in data 22/03/2019 a seguito di richiesta dei competenti uffici in data 18/12/2018

Manutenzione Impianti Sportivi


Sono attivi nel Comune 5 plessi sportivi, riuniti logisticamente nel centro sportivo comunale e affidati in gestione a società sportive locali e, per quanto attiene al bar-ristorante annesso, alla Ditta individuata dalla Soc. Progetto Vobarno. Sono stati garantiti i servizi essenziali e le manutenzioni di volta in volte segnalate, nel limite delle risorse disponibili.

Nel corso dell’anno 2018 è stata effettuata una manutenzione straordinaria del tendone divisorio presente nel palazzetto dello sport e, nel bocciodromo, la sostituzione di alcuni vetri di protezione che separano la zona gioco da quella degli spettatori.

1. Adeguamento normativo e funzionale del palazzetto dello sport di Vobarno: con Determinazione n° 203 del 09/07/2015 è stato aggiudicato l’appalto delle opere in parola.

I lavori sono stati conclusi e ne è stata certificata la regolare esecuzione, la cui presa d’atto è avvenuta con determinazione n.  366 in data 19/12/2016.

2. Progettazione di interventi presso il centro sportivo di Vobarno per il miglioramento dell’efficienza di impianti di illuminazione ed il rifacimento parziale della pista di atletica leggera: nel corso del 2018, l’Amministrazione comunale ha richiesto all’Ufficio tecnico – Settore lavori pubblici, di redigere un progetto finalizzato alla partecipazione di un bando regionale ai fini di un possibile finanziamento.

Il progetto degli interventi sopra indicati, approvato dalla Giunta comunale, non è stato finanziato per superamento del budget regionale e pertanto è stato temporaneamente accantonato.      

Manutenzione Verde Pubblico


È stato garantito il servizio di manutenzione del verde dei parchi e dei giardini pubblici con l’utilizzo delle ditte incaricate a tal fine e/o in taluni casi con l’apporto degli operai comunali e di lavoratori di pubblica utilità a disposizione dell’UTC.

Sono state implementate le piantumazioni di arbusti nelle aiuole presenti nei pressi dell’attuale palazzo comunale.

È stata riqualificata la zona a verde in frazione Pompegnino nei pressi della Canonica.

Sono stati inoltre realizzati diversi interventi, ove ravvisate situazioni di pericolo, di messa in sicurezza delle alberature presenti sul territorio mediante potatura parziale o totale rimozione, anche sulla scorta di apposite perizie di tecnico incaricato. In particolare sono state rimosse alcune piante di alto fusto in piazza Migliavacca, in via del Farro e nel parco Don Giuseppe Frascadoro.

Il 29 ottobre 2018, a seguito di raffiche di vento di portata eccezionale sono stati effettuati numerosi abbattimenti di piante danneggiate e pericolanti.

Servizi Ambientali


L’ufficio Lavori pubblici, in collaborazione con l’ufficio Urbanistica ha fatto da front office per la distribuzione delle chiavette magnetiche utilizzate dai cittadini per lo smaltimento dei rifiuti nei cassonetti dotati di dispositivi di apposita chiusura meccanica, fino all’avvio del nuovo servizio porta a porta avviato nel corso del 2018 dalla Comunità Montana di Valle Sabbia tramite sua società.

Per tale servizio l’Ufficio Lavori pubblici ha fornito il supporto tecnico necessario all’individuazione delle zone di intervento e per la predisposizione delle linee guida.  

È proseguito il servizio di spazzamento su alcune strade comunali, diserbo e taglio piante infestanti sulle banchine stradali affidato a una cooperativa sociale, che ha attuato nell’ambito di tale appalto l’inserimento lavorativo di persone disagiate e l’avvio di appositi tirocini.

Inoltre, sperimentato positivamente un servizio di spazzamento di alcune strade con una macchina a noleggio manovrata dal personale operaio dell’UTC, si è provveduto all’acquisto di una spazzatrice che svolge regolarmente la pulizia di alcune strade dei centri abitati di Vobarno e frazioni.

Protezione Civile


L’Ufficio lavori pubblici svolge il ruolo di fulcro operativo nel caso di interventi di protezione civile, attività che si avvale anche della collaborazione del gruppo di Anti Incendio Boschivo di Vobarno.

Nel mese di Novembre dell’anno 2014, a dieci anni dall’evento sismico che ha interessato il territorio di Vobarno, è stata svolta un’importante esercitazione simulando le attività a seguito di un evento sismico.

Comune di Vobarno

Indirizzo

<p>Piazza Marina Corradini 11 Vobarno BS</p>

Recapiti

Tel. 0365 596011

Fax 0365 596036

Email info@comune.vobarno.bs.it

P.IVA 00561480989